Contatore delle visite

Il mio Diario

Il mio Diario

Menù di Grafica

Menù di Grafica

MenùTutorial Eseguiti con autorizzazione

Menù Tutorial eseguiti con autorizzazione

domenica 25 agosto 2019

Il grande poeta Pablo Neruda








Pablo Neruda nasce il 12 luglio 1904 a Parral (Cile). Il suo vero nome 
è Neftali Ricardo Reyes Basoalto.

Il Padre nel 1906 si trasferì a Temuco e si sposa con Trinidad Candia.

Da subito il poeta comincia presto ad interessarsi per la letteratura ma il padre lo contrasta a prendere questa strada, Gabriela Mistral lo incoraggia invece a perseguire il suo sogno.

Il suo primo lavoro ufficiale come scrittore fù l'articolo "Entusiasmo y Perseverancia"
che venne pubblicato quando aveva 13 anni sul giornale locale: " La Manana".

Neruda nel 1923 a soli 19 anni pubblicò il suo primo libro: "Crepuscolario".

A partire dal 1925 dirige la rivista: " Caballo de Bastos" e intraprende la carriera
diplomatica dal 1927.

Nel 1930 si sposa con una ragazza olandese a Batavia. Nel 1933 divenne console
a Buenos Aries dove conobbe Federico Garcia Lorca. 

Nel 1940 Neruda venne nominato console del Messico dove incontra Matilde
Urrutia per la quale scrisse "i versi del capitano".

Nel 1949 dopo un periodo di clandestinità per sottrarsi al governo di Gabriel
Gonzales Videa, fuggì dal Cile e viaggia attraverso Unione Sovietica, Polonia
e Ungheria.

Tra il 1951 e il 1952 passa anche per l'Italia e si trasferì successivamente a Capri.

Tra il 1955 e il 1960 viaggia in Europa, Asia e America Latina.

Pablo Neruda riceve il premio Nobel per la letteratura nel 1971.

Muore a Santiago del Cile il 23 settembre 1973.

Tra le sue opere più importanti vi sono: " Residenza sulla terra", "I versi del capitano",
"Cento sonetti d'Amore", "Canto Generale", "Odi elementari", "Stravagario".

(Biografia tratta dal Sito:( Biografie Online)